Area pubblica
Area per il medico

Preparazione dei bagagli

  • Tutti i farmaci di prima necessità (a partire dal concentrato) e i dispositivi medici necessari per l'autoinfusione devono essere trasportati in un contenitore separato che permetta di tutelarne l'integrità e di mantenerli a un'adeguata temperatura. In particolare, la maggior parte dei concentrati devono essere trasportati in una sacca refrigerata, a temperatura compresa tra 2 e 8°C (non va mai congelato).

  • Alcuni preparati di concentrato di più recente introduzione, prima della ricostituzione, possono essere conservati anche a temperatura ambiente* ed è importante ricordarsi di controllare sul foglietto illustrativo le temperature massime a cui il vostro concentrato può essere conservato: tuttavia, se si viaggia in primavera-estate o comunque in luoghi caldi è preferibile mantenere il concentrato in sacca refrigerata fino a poco prima dell'infusione per evitarne il deterioramento.

  • Se ci si sposta in aereo, tutti i farmaci di prima necessità (a partire dal concentrato) e i dispositivi medici necessari per l'autoinfusione devono essere trasportati come bagaglio a mano, nelle confezioni originali, accompagnati dalla certificazione di malattia redatta dal medico del Centro emofilia, dalle prescrizioni di ogni farmaco trasportato (ove previste) e dai foglietti illustrativi.

  • Se ci si sposta in aereo o in nave, inserire nel bagaglio a mano anche il necessario per l'antisepsi e la cura di piccole ferite (eventualmente, in contenitori compatibili con il trasporto aereo, se si sceglie questo mezzo di trasporto).

  • Portare sempre con sé un elenco di tutti i farmaci (principi attivi) che non possono essere assunti a causa dell'emofilia o di intolleranze/allergie specifiche.

  • Portare con sé un tablet o uno smartphone sul quale sia stata scaricata prima della partenza un'App per l'individuazione del Centro emofilia più vicino al posto in cui ci si trova (a destinazione o lungo il percorso, se ci si sposta via terra). Allo stesso scopo si può consultare il sito web della World Federation of Hemophilia (WFH) (www.wfh.org/en/page.aspx?pid=1264).

  • Mettere in valigia un diario per registrare la terapia assunta oppure, prima della partenza, scaricare su tablet o smartphone un'App dedicata allo scopo.

  • Mettere in valigia caricatori e adattatori per tablet e smartphone.

  • Chiedere al Centro emofilia un certificato, anche in lingua inglese, per la dogana e il personale di bordo in caso di viaggio aereo, in modo da evitare problemi con il trasporto dei concentrati nel bagaglio a mano.

*Verificare sempre sulla confezione la temperatura massima consentita per la conservazione dello specifico preparato di concentrato utilizzato.

Vedi anche

CAD PP-GIP-ITA-0047

vedi anche
Medicina Narrativa
Consulta le storie di malattie del progetto "Viverla tutta"
vedi anche
Che cos'è l'emofilia?
Scopri diffusione, caratteristiche e trattamento dell’emofilia
Infoemofilia su Facebook
Scopri la nuova pagina dedicata all'emofilia
E4you
Infoemofilia per te; accedi ai contenuti in linea con il tuo profilo
seleziona le icone e clicca il pulsante "scopri""avanti"
seleziona il sesso
donna
uomo
avanti
seleziona la fascia di eta'
infante
(0 - 36 mesi)
bambino
(3 - 11 anni)
adolescente
(12 - 19 anni)
adulto
avanti
indietro
seleziona tipo
emofilia tipo a
emofilia tipo b
avanti
indietro
seleziona intensita'
grave
moderata
lieve
indietro
scopri