Area pubblica
Area per il medico

Come si manifesta l'emofilia

I difetti della coagulazione causati dalle alterazioni genetiche a carico dei Fattori VIII o IX predispongono le persone affette da emofilia A o B ad andare incontro a sanguinamenti spontanei o comunque non commisurati alla gravità della ferita o del trauma subito.

Livelli di gravità della malattia

L'emofilia si può manifestare con diversi gradi di gravità correlati al livello del Fattore di coagulazione circolante. La gravità della malattia è direttamente associata al rischio che si verifichino sanguinamenti e con la loro entità. Per stabilire se l'emofilia è lieve, moderata o grave i medici si basano sui risultati di alcuni esami di laboratorio, in particolare quello relativo al livello nel sangue dei Fattori della coagulazione carente, sulla frequenza di sanguinamento spontaneo (soprattutto a livello delle articolazioni e dei muscoli), sui sintomi insorti dopo ferite o traumi di vario tipo.

Vedi anche:

vedi anche
Medicina Narrativa
Consulta le storie di malattie del progetto "Viverla tutta"
vedi anche
Che cos'è l'emofilia?
Scopri diffusione, caratteristiche e trattamento dell’emofilia
Infoemofilia su Facebook
Scopri la nuova pagina dedicata all'emofilia
E4you
Infoemofilia per te; accedi ai contenuti in linea con il tuo profilo
seleziona le icone e clicca il pulsante "scopri""avanti"
seleziona il sesso
donna
uomo
avanti
seleziona la fascia di eta'
infante
(0 - 36 mesi)
bambino
(3 - 11 anni)
adolescente
(12 - 19 anni)
adulto
avanti
indietro
seleziona tipo
emofilia tipo a
emofilia tipo b
avanti
indietro
seleziona intensita'
grave
moderata
lieve
indietro
scopri