Area pubblica
Area per il medico

Diagnosi di laboratorio

Diagnosi di laboratorio

Il primo aspetto da considerare per arrivare alla diagnosi di emofilia è la storia clinica personale e familiare del paziente. In occasione della prima visita, il medico valuta le manifestazioni (sintomi e segni) che hanno indotto a sospettare la presenza dell'emofilia e raccoglie informazioni relative a eventuali episodi analoghi precedenti, esamina la possibile esistenza di una familiarità (presenza di difetti della coagulazione in consanguinei) e di altre malattie e i relativi trattamenti in corso. In genere, le informazioni raccolte in questa fase sono sufficienti per permettere al medico di porre un sospetto diagnostico, ma per fare una diagnosi di certezza e identificare il tipo di emofilia (A o B) e la gravità (lieve, moderata, grave) è indispensabile eseguire anche alcune indagini di laboratorio su un campione di plasma ottenuto tramite un prelievo di sangue.

Per una valutazione accurata

Per emettere la diagnosi di emofilia è sufficiente un prelievo di sangue, ma i test di laboratorio successivi e la loro interpretazione richiedono accuratezza ed esperienza da parte del personale del laboratorio che deve valutare i parametri della coagulazione e tutte le variabili in gioco. Per questa ragione, è importante effettuare tutti gli esami prescritti presso strutture specializzate nella diagnosi e nel trattamento dell'emofilia. Inoltre, dal momento che, in genere, queste valutazioni dovranno essere ripetute più volte, è consigliabile far riferimento sempre allo stesso Centro (idealmente il più vicino a casa) per facilitare il confronto tra valori ottenuti in esami successivi e ottenere una definizione ottimale del trattamento.

Vedi anche:
vedi anche
Medicina Narrativa
Consulta le storie di malattie del progetto "Viverla tutta"
vedi anche
Che cos'è l'emofilia?
Scopri diffusione, caratteristiche e trattamento dell’emofilia
Infoemofilia su Facebook
Scopri la nuova pagina dedicata all'emofilia
E4you

Gentile utente,
con il successivo modulo che ti preghiamo gentilmente di compilare, ti chiediamo alcuni dati necessari all'esecuzione dei contenuti in linea con il tuo profilo. Per quanto gli stessi siano informazioni di tipo basilare sono comunque dati sensibili per i quali ci devi fornire il tuo consenso scritto che ti preghiamo di fornire in questo modo, con l'avvertenza di non rendere in alcun modo i dati identificabili, essendo la diffusione di dati sanitari vietata dalla legge. La finalità del trattamento di questi dati è quella di offrirti un profilo di contenuti il più possibile attinente alle tue scelte. Nessun’altro dato sarà trattato - puoi leggere l'informativa completa a questo link

Accetto i termini del servizio
Infoemofilia per te; accedi ai contenuti in linea con il tuo profilo
seleziona le icone e clicca il pulsante "scopri""avanti"
seleziona il sesso
donna
uomo
avanti
seleziona la fascia di eta'
infante
(0 - 36 mesi)
bambino
(3 - 11 anni)
adolescente
(12 - 19 anni)
adulto
avanti
indietro
seleziona tipo
emofilia tipo a
emofilia tipo b
avanti
indietro
seleziona intensita'
grave
moderata
lieve
indietro
scopri