Top

Le vaccinazioni nel bambino con emofilia

Le vaccinazioni sono scientificamente riconosciute come uno degli strumenti di tutela della salute pubblica più importanti, sicuri ed efficaci, tanto che il calendario vaccinale attualmente in vigore prevede che i bambini vengano vaccinati a partire dai 3 mesi d'età. I vaccini attualmente disponibili sono, infatti, sicuri anche nei bambini così piccoli, garantendone la copertura immunologica. Inoltre, bisogna ricordare che il sistema immunitario del lattante è perfettamente formato tanto da essere in grado di rispondere alle migliaia di antigeni con cui viene in contatto ogni giorno, in quantità molto maggiore di quelli contenuti nei vaccini.1-3

Queste premesse sono valide anche per il bambino affetto da emofilia che può e deve vaccinarsi al pari dei suoi coetanei sani. Presso la comunità scientifica vi è una certa cautela nel somministrare vaccinazioni nei primi tempi di esposizione al fattore antiemofilico allo scopo di evitare la comparsa di eventuali anticorpi neutralizzanti verso il fattore della coagulazione, pur in assenza di evidenze scientifiche chiare. In ogni caso occorre sempre fare riferimento al proprio Centro per la cura dell'emofilia.4-7

Anche se l'utilizzo dei fattori della coagulazione ricombinanti ha permesso di superare i rischi associati a diverse infezioni prevenibili con i vaccini (per es. l'epatite B), è sempre importante garantire una buona copertura vaccinale al fine di evitare di incorrere in malattie infettive che potrebbero comportare anche gravi complicazioni.8

Come evitare le emorragie post-traumatiche in caso di vaccinazione? 8

  • La via di inoculo da preferire è quella sottocutanea, piuttosto che intradermica o intramuscolare (se non si è coperti da terapia antiemorragica)
  • Se l'inoculo avviene per via intramuscolare è preferibile:
  • Applicare del ghiaccio nella zona di iniezione per 5 minuti prima dell'inoculo
  • Usare un ago più sottile (25-27 gauge)
  • Applicare una compressione per almeno 5 minuti dopo l'iniezione

 

Fonti:

  1. Quaderni del Ministero della Salute. Vaccinazioni: stato dell'arte, falsi miti e prospettive. Il ruolo chiave della prevenzione. n. 27, Marzo 2017. Disponibile online: www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/dettaglioPubblicazioniVaccinazioni.jsp?lingua=italiano&id=2586
  2. Opuscolo - I vaccini, la miglior difesa per il nostro futuro. È in vigore il nuovo decreto vaccini. Disponibile online: www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/dettaglioOpuscoliVaccinazioni.jsp?lingua=italiano&id=346
  3. Società Italiana di Pediatria. Vaccini, 10 miti da sfatare.
  4. Hashemi SM, et al. Haemophilia 2015; 21:227-233
  5. Lai JD, et al. Blood 2016; 127(26): 3439-49
  6. Carcao M, et al. Haemophilia 2016; 22(1): 22-31
  7. Vezina C, et al. Haemophilia 2014; 20: 771-776
  8. Associazione Italiana Centri Emofilia. Principi di trattamento e aggiornamento delle raccomandazioni per la terapia sostitutiva dell'emofilia A e B -2018

 

 

Emo Boot