PRENDITI CURA

del tuo stato di salute

Per una persona affetta da emofilia, il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico ottimale deve essere un obiettivo prioritario al fine di ottenere una qualità di vita migliore. La cura dello stato di salute del paziente con emofilia richiede molto di più del solo trattamento del sanguinamento in fase acuta. Bisogna:

PREVENIRE I SANGUINAMENTI
e i danni alle articolazioni

GESTIRE LE COMPLICANZE
come quelle a carico dei muscoli

PORRE ATTENZIONE
alla salute dentale

Praticare un’attività sportiva

Un'attività fisica regolare è fondamentale per chi è affetto da emofilia.

lo sport:

rafforza la
muscolatura
migliora lo stato
delle articolazioni
 
promuove lo sviluppo
della densità ossea
tiene sotto controllo
il peso corporeo

Quali sono le attività sportive più raccomandate e quali, invece, vanno evitate?

La scelta delle attività sportive dovrebbe riflettere le preferenze personali di ogni soggetto. Tuttavia, alcuni sport come nuoto, golf, vela e tennis sono preferibili. Sport da contatto come calcio, rugby o pugilato vanno, invece, evitati per ridurre il rischio di lesioni ed emorragie.

Consulta il tuo centro di riferimento prima di fare qualunque attività fisica e proteggi le tue articolazioni più a rischio con l’uso, ad esempio, di ginocchiere e gomitiere e usa un caschetto.

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata

Il sovrappeso e l’obesità possono contribuire ad un peggioramento della salute del soggetto con emofilia.

Queste condizioni:
  • riducono la mobilità articolare
  • provocano disfunzioni muscolari
  • aumentano il dolore cronico

Quali abitudini alimentari seguire?

  • incrementare il consumo di frutta, fagioli, legumi e cereali integrali
  • limitare il consumo di cibi ad alto contenuto calorico
  • ridurre l’introduzione di cibi e bevande zuccherine
  • limitare il consumo di cibi/bevande che inibiscono l’azione del fattore di coagulazione come la vitamina E o l’olio di pesce

Prendersi cura dei propri denti

Nei soggetti con emofilia un’ottima cura dei denti e delle gengive è fondamentale per la prevenzione di alcune patologie orali che possono predisporre al sanguinamento.

Per una corretta igiene orale:

  1. Spazzolare i denti almeno due volte al giorno
  2. Usare il filo interdentale per una migliore pulizia interdentale
  3. Usare un dentifricio a base di fluoro
  4. Eseguire regolarmente esami dentistici
  5. Sottoporsi ad una valutazione ortodontica già a partire dai 10-14 anni

Seguire correttamente il piano terapeutico

La somministrazione del fattore di coagulazione ad intervalli costanti:

Tuttavia, questi risultati sono raggiunti solo con l'adesione ai regimi di profilassi prescritti, ovvero rispettando:
  • tempi
  • dosi
  • piano terapeutico

Nella vita quotidiana, però, può capitare di saltare una somministrazione o sbagliare il dosaggio.

Per non dimenticare il corretto regime terapeutico:

Usa delle app per dispositivi mobili che ti inviano un promemoria di profilassi.

Fonti:

  1. Guidelines for the management of hemophilia 2nd edition. World Federation of Hemophilia.
  2. J. Wilding et al. Obesity in the global haemophilia population: prevalence, implications and expert opinions for weight management. Obes Rev. 19(11):1569-1584, 2018.
  3. C.D Thornburg et al. Treatment adherence in hemophilia. Patient Preference and Adherence. 11: 1677-1686, 2017
  4. S.B. van Os. Adherence to prophylaxis in adolescents and young adults with severe haemophilia: A quantitative study with patients. Plos one 12(1):e0169880, 2017

 

 

 

 

PP-GIP-ITA-1350

 
 
 
 
 

Emo Boot